• Agosto 26, 2023

Come eseguire annunci Google: guida definitiva per venditori online

Aggiornato a

Di

Come pubblicare annunci Google
Fonte: envato

Immagina che esista un modo per consegnare rapidamente i tuoi prodotti ai clienti e ottenere vendite 10 volte superiori? Questo è Google Ads.

Google è il sito web più visitato al mondo. Genera una media di visite di 85,3 miliardi ogni mese. Utilizzando il suo canale pubblicitario, ovvero Google Ads, la tua azienda può ottenere la massima visibilità presso il tuo pubblico di destinazione. Più di 80% delle aziende globali utilizza Google Ads per le campagne PPC (Pay Per Click).

Se stai pensando di far crescere la tua attività con Google Ads, sei nel posto giusto. In questo articolo ti forniremo una guida definitiva su come pubblicare gli annunci Google. Continua a leggere per saperne di più!

Cos'è Google Ads?

Annunci Google, noto anche come Google AdWords, è una potente piattaforma pubblicitaria online sviluppata da Google. Ti consente di creare, gestire e visualizzare annunci sulla vasta rete di Google, incluso il suo motore di ricerca e i siti web partner. Attraverso questa piattaforma, puoi fare offerte su parole chiave e posizionamenti di annunci specifici da promuovere prodotti o servizi.

Google Ads funziona secondo un modello pay-per-click (PPC). Ti viene addebitato solo quando gli utenti interagiscono con i tuoi annunci, tramite clic, impressioni o altre azioni predefinite. Questo approccio mirato ti consente di adattare le tue campagne a dati demografici, posizioni geografiche e comportamenti degli utenti specifici. Aumenta la probabilità di raggiungere il tuo pubblico.  

Con i suoi robusti strumenti di analisi e monitoraggio, Google Ads ti consente di monitorare il rendimento delle campagne, adattare le strategie in tempo reale e ottimizzare gli annunci per una migliore visibilità e tassi di conversione.

Questa piattaforma versatile è diventata uno strumento fondamentale nel regno del marketing digitale. Aiuta le aziende di tutte le dimensioni a migliorare la propria presenza online e a raggiungere i propri obiettivi marketing obiettivi.

Come funziona Google Ads?

Pay per click
Fonte: envato

Google Ads opera attraverso un sistema basato su aste che facilita la visualizzazione di annunci pubblicitari agli utenti sul motore di ricerca di Google e sui siti web affiliati. Fai un'offerta per parole chiave specifiche pertinenti ai tuoi prodotti o servizi. L'importo che desideri pagare per clic determina la probabilità che i tuoi annunci vengano visualizzati quando gli utenti cercano tali parole chiave.

Tuttavia, i posizionamenti degli annunci non dipendono esclusivamente dall'offerta. Google prende in considerazione anche fattori come la qualità, la pertinenza e il rendimento storico dell'annuncio quando decide il posizionamento dell'annuncio. Se un utente avvia una ricerca con una parola chiave pertinente, ha luogo un'asta istantanea, considerando tutti gli annunci idonei in lizza per quella parola chiave. L'annuncio vincente viene spesso visualizzato sopra o sotto i risultati di ricerca organici. Ti vengono addebitati solo quando gli utenti interagiscono con i tuoi annunci, in genere tramite clic.

Questo modello pay-per-click (PPC) garantisce che stai investendo in interazioni effettive con l'utente. Google Ads offre anche una gamma di opzioni di targeting per personalizzare le tue campagne in base a dati demografici, località, tipi di dispositivi e altro ancora. Questo complesso processo ti consente di raggiungere il pubblico desiderato in modo efficace, monitorare il rendimento della campagna e perfezionare le tue strategie per risultati ottimali.

Vale la pena utilizzare Google Ads?

A causa delle impostazioni sulla privacy, il modo in cui alcuni clienti interagiscono con i tuoi annunci può essere difficile da monitorare con Google Ads. Ma questo strumento pubblicitario lo è vale ancora la pena usarlo. Rispetto ad altre strategie pubblicitarie, come ad esempio mezzi di comunicazione sociale marketing e SEO (Search Engine Optimization), Google Ads è efficace per aumentare la visibilità del prodotto in breve tempo.

Con gli annunci Google, puoi indirizzare il tuo pubblico in modo più preciso in base alla demografia, all'area geografica e al modo in cui interagiscono con i tuoi annunci. L'enorme copertura di Google garantisce che i tuoi annunci possano essere visualizzati nei risultati di ricerca e nei siti web visitati frequentemente dai tuoi potenziali clienti.

Allo stesso tempo, la piattaforma consente un'analisi dettagliata delle prestazioni dei tuoi annunci. In questo modo puoi apportare modifiche basate sui dati per migliorare il ROI (ritorno sull'investimento) in tempo reale.  

Se eseguiti correttamente, gli annunci Google possono produrre ritorni significativi aumentando la visibilità del marchio, aumentando il traffico sul sito Web e favorendo le conversioni.

Tipi di annunci Google

Per soddisfare obiettivi di marketing specifici e massimizzare il rendimento degli annunci, Google Ads offre diversi tipi di campagne pubblicitarie tra cui scegliere.

Cerca annunci

un esempio di annunci della rete di ricerca
un esempio di annunci della rete di ricerca

Gli annunci di ricerca sono annunci basati su testo che vengono visualizzati nella parte superiore o inferiore della pagina dei risultati di ricerca di Google quando gli utenti cercano parole chiave specifiche. Fai un'offerta per parole chiave pertinenti ai tuoi prodotti o servizi e i tuoi annunci vengono attivati quando gli utenti inseriscono tali parole chiave su Google.

Questo tipo di annuncio è facile da impostare quando devi solo scrivere testo e selezionare parole chiave. È utile indirizzare lead o traffico verso il tuo sito web poiché puoi mostrare i tuoi annunci alle persone che cercano attivamente ciò che offri.

Visualizza annunci

un esempio di annunci display
un esempio di annunci display

Visualizza annunci sono annunci visivi che ti consentono di raggiungere un pubblico pertinente all'interno della Rete Display di Google. Questi annunci includono immagini, video di animazioneed elementi interattivi. Possono apparire su milioni di siti Web, app e proprietà di proprietà di Google, come Youtube e Gmail.

Con una campagna display puoi anche mostrare i tuoi annunci agli utenti che hanno visitato il tuo sito web o utilizzato la tua app. È un ottimo modo per espandere la tua portata oltre la ricerca Google e aumentare la notorietà del marchio.

Annunci discovery

un esempio di annunci discovery
un esempio di annunci discovery

Gli annunci discovery sono annunci visivi e stimolanti che vengono visualizzati nei feed Home page e Guarda dopo di YouTube, Discover e nelle schede Promozioni e Social di Gmail.

Questo tipo di annunci Google può aiutarti a raggiungere persone pronte a scoprire e interagire con il tuo marchio con un'unica campagna. Una volta completate le risorse pubblicitarie come titoli, immagini e loghi, Google mostrerà i tuoi annunci ai clienti molto interessati utilizzando l'obiettivo di offerta e il budget che hai impostato. Con gli annunci discovery hai la possibilità di raggiungere fino a 3 miliardi di persone al mese sulle proprietà di Google.

Annunci commerciali

un esempio di annunci Shopping
un esempio di annunci Shopping

Gli annunci Shopping vengono visualizzati nei risultati di ricerca e nella scheda Google Shopping. Di solito mostra immagini di prodotti, prezzi, titoli e nomi di aziende. Questo tipo di campagna offre un modo efficace per mostrare i prodotti direttamente ai potenziali acquirenti. Quando i clienti cercano un articolo nel browser, il tuo prodotto verrà visualizzato nei risultati con informazioni importanti visualizzate.

Annunci video

un esempio di annunci video
un esempio di annunci video

Gli annunci video vengono visualizzati su YouTube e sulla Rete Display di Google. Gli inserzionisti possono creare contenuti video e utilizzare opzioni di targeting per raggiungere dati demografici, interessi o comportamenti specifici.

Esistono diversi formati di annunci video, come annunci in-stream ignorabili, annunci in-stream non ignorabili e annunci video discovery. Alcuni annunci video vengono utilizzati per aumentare la notorietà generale del tuo marchio. Altri sono progettati per favorire conversioni o indurre le persone ad acquistare sul tuo sito web.

Annunci per app

Cosa sono gli annunci per app
Fonte: annunci Google

Questi annunci hanno lo scopo di aiutarti a trovare nuovi utenti dell'app e ad aumentare le vendite all'interno della tua app. Puoi utilizzare tali annunci per mostrare la tua app su Ricerca, Display, Play e YouTube. Con il targeting, le offerte e la creazione di annunci basati sull'intelligenza artificiale di Google, è facile gestire le tue campagne per ottenere prestazioni ottimali.

Come eseguire annunci Google

Iniziare con Google Ads potrebbe essere un po' complicato per i principianti.

Tuttavia, con una guida completa, puoi impostare le tue campagne in modo efficiente.

Ecco i passaggi per pubblicare annunci Google di successo.

Passaggio 1 Crea un account Google Ads

Crea un account Google Ads

Prima di impostare una campagna, devi registrare un account Google Ads. Vai alla home page di Google Ads e fai clic su "Inizia ora" per avviare il processo di registrazione.

Passaggio 2 Fare clic su "Passa alla modalità esperto".

Fai clic su "Passa alla modalità esperto"

Dopo aver effettuato l'accesso al tuo account Google Ads, puoi creare subito annunci Google.

Per impostazione predefinita, sei in modalità Smart, dove scegli i tuoi obiettivi aziendali e l'area di targeting. Quindi Google utilizza l'intelligenza artificiale per fornire risultati reali su misura per i tuoi obiettivi. Sebbene l'esecuzione di annunci intelligenti consenta di risparmiare tempo nell'impostazione e nella gestione degli annunci, la modalità esperto può offrirti maggiore flessibilità su questi aspetti.

Passaggio 3 Scegli il tuo obiettivo

Scegli il tuo obiettivo

Cosa vuoi ottenere dai tuoi annunci Google? Vuoi incrementare le vendite, i lead o il traffico? Oppure vuoi aumentare la notorietà del marchio?

L'obiettivo ha un impatto significativo sul successo delle tue campagne. Dopo aver selezionato il tuo obiettivo, Google Ads ti guiderà alle funzionalità consigliate pertinenti progettate per aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo. Quindi sii chiaro sul tuo scopo e specificalo per ottenere il massimo dai tuoi annunci.

Supponiamo che utilizzi gli annunci Google per attirare più visite al tuo sito web, puoi selezionare "Traffico sul sito web". Dopo aver fatto clic su questo blocco, puoi vedere diversi tipi di annunci consigliati.

Qui prendiamo gli annunci della rete di ricerca come esempio per avviare le tue campagne.

Scegli la campagna di ricerca, inserisci l'URL del tuo negozio e fai clic su "Continua".

Scegli il tipo di campagna in linea con il tuo obiettivo

Passaggio 4Seleziona le impostazioni della campagna

1) Scrivi il nome della campagna

scrivi il nome della tua campagna

Un nome della campagna chiaro e pertinente è utile per gestire i tuoi annunci quando è presente più di una campagna. Se pubblicizzi gonne per ragazze nel tuo negozio, il nome della campagna può essere Cerca gonne per ragazze.

2) Scegli Rete 

Scegli una rete per i tuoi annunci

Con la rete di ricerca, i tuoi annunci possono essere visualizzati nelle pagine dei risultati di ricerca di Google e in altri siti Google quando gli utenti cercano termini pertinenti alle tue parole chiave. Utilizzando la Rete Display, puoi raggiungere una gamma più ampia di potenziali clienti sui siti web e sulle app dei partner di Google.

La rete di ricerca ti consente di raggiungere target più specifici, che hanno maggiori probabilità di acquistare i tuoi prodotti. Se prevedi di aumentare le vendite e i lead ma non la notorietà del marchio, per te è meglio della Rete Display.

3) Targeting e segmenti di pubblico

In questa sezione scegli a chi verranno visualizzati i tuoi annunci in base alla località, alla lingua e ai segmenti di pubblico.

Posizioni

Indirizzi i tuoi annunci alle persone che si trovano, che si trovano regolarmente o che hanno mostrato interesse per la località da te impostata. Su Google Ads puoi accedere a una varietà di località di targeting, che vanno da interi paesi, aree all'interno di un paese come città o territori o un raggio attorno a una località.

Il targeting per raggio ti consente di controllare la dimensione dell'area che desideri scegliere come target. Puoi modificare il raggio in base ai tuoi obiettivi aziendali, sia che tu voglia concentrarti su un piccolo quartiere o raggiungere un pubblico regionale più ampio.

Imposta il targeting per raggio

Per migliorare il tuo ROI, puoi anche escludere le persone con le quali non è possibile concludere accordi con te. Ad esempio, se vendi in Nuova Zelanda e selezioni questo Paese come località di destinazione. Ma le persone in Brasile, dove non effettui spedizioni, mostrano il loro interesse per la Nuova Zelanda. Se non li escludi, probabilmente stai sprecando denaro anche se fanno clic sui tuoi annunci.

Le lingue
Seleziona una lingua parlata o compresa dai tuoi clienti

Dovresti selezionare la lingua che i tuoi clienti parlano o comprendono. Solo loro possono leggere e comprendere la lingua utilizzata per l'annuncio, tu hai la possibilità di generare più conversioni.

Segmenti di pubblico
Seleziona i segmenti di pubblico per i tuoi annunci

La selezione dei segmenti di pubblico è fondamentale per impostare campagne Google Ads efficaci. Definendo e indirizzando segmenti di pubblico specifici, puoi garantire che i tuoi annunci raggiungano le persone giuste al momento giusto.

Per raggiungere le persone giuste, dovresti definire il tuo pubblico in base ai dati demografici quali età, sesso, livello di reddito, livello di istruzione e stato civile. Inoltre, considera fattori psicografici come valori, stile di vita e comportamento di acquisto. Quanto più specifico sei, tanto meglio puoi personalizzare il contenuto dell'annuncio per entrare in risonanza con il tuo pubblico.

Se non hai ben chiaro il carattere del tuo pubblico, puoi scegliere direttamente il pubblico di destinazione tra le opzioni offerte da Google Ads.

4) Budget e offerte

Imposta il budget e le offerte per la tua campagna

Il budget è quanto sei disposto a spendere ogni giorno per la tua campagna pubblicitaria. Il costo medio per clic su un annuncio Google è da $1 a $2. Se desideri che la tua campagna ottenga 10 clic, puoi impostare il tuo budget giornaliero su $10 o più. L'altro modo per calcolare il budget è dividere il budget mensile per 30,4. Questo numero è il numero medio di giorni in un mese.

Stabilire un budget non significa spenderlo ogni giorno. Quando la tua campagna riceve più impressioni o clic, Google potrebbe aumentare il tuo budget. A volte il costo giornaliero potrebbe essere inferiore a $10 quando c'è meno interazione con i tuoi annunci. Puoi modificare il tuo budget giornaliero medio in qualsiasi momento e quante volte vuoi.

La tua offerta ha un effetto diretto sulla posizione dell'annuncio. Ma non è l’unico fattore a influenzare il posizionamento. Google tiene conto anche della qualità dei tuoi annunci quando decide dove posizionarti. Pertanto, hai ancora la possibilità di superare i tuoi concorrenti. Ma di solito, meno fai un'offerta per un annuncio, meno conversioni puoi ottenere.

Inoltre, Google Ads offre varie strategie di offerta per soddisfare diversi obiettivi della campagna. Puoi scegliere di pagare per conversioni, clic e quota impressioni.  

tipi di offerta

Passaggio 5 Configura i gruppi di annunci

I gruppi di annunci costituiscono una campagna. In una campagna puoi impostare diversi gruppi di annunci per pubblicizzare diversi tipi di prodotti o servizi. Dato che vendi dolci, puoi creare gruppi di annunci per biscotti, torte e crostate. E poi aggiungi parole chiave pertinenti a questi prodotti. È un modo intelligente per utilizzare le parole chiave suggerite da Google e quindi modificare o aggiungere altre parole chiave.

In termini di tipi di corrispondenza delle parole chiave, esistono corrispondenza generica, corrispondenza a frase e corrispondenza esatta.

tipi di corrispondenza delle parole chiave
Fonte: annunci Google

Corrispondenza generica

La corrispondenza generica è il tipo di corrispondenza più flessibile. Quando utilizzi la corrispondenza generica, i tuoi annunci possono essere visualizzati per varianti delle tue parole chiave, inclusi sinonimi, errori di ortografia, plurali e altre varianti pertinenti. Questo può aiutarti a raggiungere un pubblico più ampio. Tuttavia, i tuoi annunci potrebbero essere pubblicati per ricerche non pertinenti o meno mirate. E il tuo budget si esaurirebbe rapidamente.

Ad esempio, se la tua parola chiave a corrispondenza generica è abiti da donna, il tuo annuncio potrebbe essere visualizzato per ricerche quali abbigliamento da donna e gonne da donna.

Corrispondenza a frase

La corrispondenza a frase è più restrittiva della corrispondenza generica, ma consente comunque una certa flessibilità. Con questo tipo di corrispondenza, i tuoi annunci verranno visualizzati per ricerche che includono la frase esatta specificata ma possono contenere parole aggiuntive. In ogni caso, la ricerca include il significato della tua parola chiave. Ciò ti aiuta a mantenere un equilibrio moderato tra portata e pertinenza.

Supponiamo che la tua parola chiave con corrispondenza a frase sia "vestiti", il tuo annuncio verrà attivato quando i clienti cercheranno "vestiti realizzati in Cina" o "vestiti verdi online".

Corrispondenza esatta

La corrispondenza esatta è il tipo di corrispondenza più specifico e mirato. Con la corrispondenza esatta, i tuoi annunci verranno attivati solo quando le ricerche di un utente hanno lo stesso significato della tua parola chiave. Ciò garantisce un'elevata pertinenza ma potrebbe limitare la tua portata. Quando la parola chiave a corrispondenza esatta è [miglior smartphone], il tuo annuncio verrà visualizzato solo per ricerche come [miglior smartphone] e [smartphone più votato]. 

Suggerimenti: Configura vari gruppi di annunci con lo stesso tema per confrontare il rendimento degli annunci e perfezionare le impostazioni per un ROI più elevato.

Passaggio 6 Crea annunci

Dopo aver creato i gruppi di annunci, è il momento di creare gli annunci. Un gruppo di annunci può includere più annunci con lo stesso tema.

1. Inserisci l'URL finale

L'URL finale è una pagina di destinazione, a cui verranno indirizzati gli utenti quando fanno clic sul tuo annuncio. Assicurati che la tua pagina di destinazione sia pertinente, ottimizzata per i dispositivi mobili e offra un'esperienza utente fluida.

2. Scrivere il percorso di visualizzazione

I percorsi di visualizzazione fanno parte dell'URL, che in genere viene visualizzato sopra il titolo.

un esempio di percorsi di visualizzazione

Il percorso di visualizzazione non deve essere lo stesso del testo nell'URL finale, ma dovrebbe dire ai tuoi clienti cosa aspettarsi da te.

Ad esempio, stai pubblicizzando questa maglietta e il testo nell'URL è così lungo. È difficile per i tuoi clienti sapere cosa otterranno dopo aver fatto clic sul tuo annuncio. Se i percorsi di visualizzazione sono donne>camicie, sarebbe più facile per il pubblico riconoscere dove sarà diretto.

una camicia da donna di Shein

3. Scrivi i titoli e le descrizioni

un esempio di buoni titoli

Il titolo è la prima cosa che il tuo pubblico vedrà. Un titolo forte cattura l'attenzione e invoglia i clienti a interagire con il tuo annuncio. Per creare buoni titoli, puoi fare riferimento a questi suggerimenti.

  • Includi parole chiave per i tuoi prodotti o servizi nel titolo
  • Evidenzia i principali vantaggi o soluzioni per i tuoi clienti
  • Utilizza numeri o statistiche per aggiungere credibilità
  • Incorpora un chiaro CTA (call to action) nel contenuto
  • Inserisci più titoli che puoi e 15 titoli sarebbero la soluzione migliore
  • Prova diverse varianti per massimizzare il rendimento degli annunci

Dopo aver finito i titoli, arrivi a scrivere le descrizioni. Una descrizione è il testo che spiega ulteriormente il titolo. Fornisce ulteriori informazioni sul tuo prodotto o servizio al pubblico.

un esempio di buoni titoli

Creare descrizioni accattivanti è importante per convincere gli utenti ad agire. Per ogni annuncio puoi scrivere fino a quattro descrizioni. Compilando tutte e quattro le righe descrittive puoi aumentare le tue possibilità di conversioni.

Nella descrizione, puoi espandere i vantaggi e le funzionalità nel titolo. Nel frattempo, sottolinea come il tuo prodotto o servizio risolve i problemi del cliente.

Ogni descrizione dovrebbe essere concisa e mirata. Dovrebbe includere informazioni persuasive che incoraggino gli utenti a fare clic, ad esempio mostrare offerte esclusive, punti vendita unici o offerte a tempo limitato.

Passaggio 7 Aggiungi ulteriori risorse

Aggiungi ulteriori asset pubblicitari

L'aggiunta di ulteriori asset, ad esempio collegamenti a siti e chiamate, ai tuoi annunci può migliorarne significativamente il rendimento. Ulteriori collegamenti al sito guidano i clienti verso diverse sezioni del tuo sito, aumentando la probabilità di conversioni. Inoltre, l'utilizzo di varie risorse pubblicitarie fornisce informazioni e azioni preziose direttamente nei risultati di ricerca. L'asset callout evidenzia i principali vantaggi, gli snippet strutturati mostrano categorie di prodotti specifiche e le chiamate consentono agli utenti di chiamare la tua attività direttamente dall'annuncio. Sono utili per massimizzare la visibilità, la pertinenza e il coinvolgimento del tuo annuncio, portando a percentuali di clic più elevate e più conversioni.

Passaggio 8Imposta la fatturazione

impostare la fatturazione per le tue campagne

Il passaggio finale per pubblicare gli annunci Google è impostare la fatturazione.

Ciò garantisce che i tuoi annunci siano finanziati e pronti per essere visualizzati dal tuo pubblico di destinazione. È necessario confermare le informazioni di pagamento, comprese le informazioni di fatturazione, le informazioni personali e Modalità di pagamento. Google Ads offre varie opzioni di pagamento, come carte di credito, carte di debito e bonifici bancari. Puoi scegliere il metodo più adatto alle tue preferenze e al tuo budget.

Imposta il monitoraggio delle conversioni per i tuoi annunci

Senza monitorare i tuoi annunci, non saprai mai come si comportano. Solo monitorando il rendimento degli annunci potrai capire meglio come ottimizzare la tua campagna e sfruttare appieno il tuo budget. 

Ecco la procedura per impostare il monitoraggio delle conversioni tramite Google Ads.

1. Crea un'azione di conversione

Crea un'azione di conversione
Fonte: annunci Google

1). Vai al tuo account Google Ads e fai clic sull'icona Obiettivi

2). Fai clic sul menu a discesa Conversioni nel menu della sezione

3). Fare clic su Riepilogo

4). Fai clic su + Nuova azione di conversione

Puoi creare un'azione di conversione manualmente o inserendo un URL. Lettura questa guida fare una scelta tra loro.

5). Selezionare Sito Web e fare clic su Avanti

6). Inserisci il dominio del tuo sito web e fai clic su Scansione

Qui esegui la scansione del tuo sito web per verificare se hai il tag Google. In caso contrario, devi creare il tuo tag Google.

2. Configura il tuo tag Google

Configura il tuo tag Google
Fonte: annunci Google

Il tag Google (anche gtag.js) è un singolo tag utilizzato per raccogliere dati dal tuo sito web e inviarli ai prodotti Google (come Google Ads e Google Analytics). Ti consente di monitorare le conversioni per le tue campagne, gruppi di annunci, annunci e parole chiave.

La creazione di un'azione di conversione con un URL funziona solo quando monitori il caricamento di una pagina. Quindi, in questo caso, supponiamo che tu crei manualmente la tua azione di conversione. Quindi, se hai impostato un tag Google, vedrai le istruzioni per aggiungere uno snippet evento. Se non hai impostato un tag Google, vedrai le istruzioni per aggiungere sia un tag Google sia uno snippet evento per questa azione di conversione.

Attraverso Google Analytics e l'app Google e YouTube

Il modo più semplice per impostare il monitoraggio delle conversioni è utilizzare Google Analytics e l'app Google e YouTube su Shopify.

È possibile fare riferimento al seguente processo con questo metodo.

1). Trova questa app nell'app store di Shopify e fai clic su Installa

Trova l'app Google e YouTube nell'app store di Shopify

2). Accedi al tuo negozio Shopify

Accedi al tuo negozio Shopify

3). Connetti Google e YouTube al tuo negozio

Connetti Google e YouTube al tuo negozio

4). Collega un account Google con gli annunci Google in esecuzione

Collega un account Google con gli annunci Google in esecuzione

5). Collega un account Google Analytics

Collega un account Google Analytics

Dopo aver completato i passaggi precedenti, il monitoraggio delle conversioni sia per gli annunci che per le schede gratuite verrà impostato automaticamente.

Impara al riguardo come registrare un account Google Analytics se non ne hai ancora uno.

Attraverso Google Ads

Se non desideri monitorare le conversioni tramite Google Analytics nell'app Google e YouTube, puoi impostare manualmente un tag Google tramite Google Ads.

Ecco i passaggi per farlo.

1). Accedi al tuo account Google Ads

2). Nell'angolo in alto a destra, fai clic sull'icona degli strumenti e, in "Configurazione", fai clic sul tag Google

3). Vai alla scheda "Configurazione".

4). Nella sezione "Il tuo tag Google", fai clic su Istruzioni di installazione

5). Nella pagina "Istruzioni per l'installazione", seleziona "Installa manualmente"

6). All'interno di Shopify, seleziona l'opzione "Negozio online" > Temi dal pannello a sinistra, quindi seleziona il pulsante con tre punti sul tema attivo > menu a discesa "Modifica codice"

7). In "Layout", scegli {/}theme.liquid

8). Nel file theme.liquid, conferma che i tag di tracciamento di Google non sono presenti. Se in questa pagina è presente un codice simile al blocco seguente, probabilmente hai installato il tag Google

9). Per creare una connessione tra il tuo sito web e Google Ads, copia e incolla il codice del tag Google riportato di seguito. Dopo il elemento, incolla il codice seguente che inizia con: e termina con

10) Fare clic su Salva.

3. Controlla il tuo tag Google

Dopo aver impostato il tag Google, devi verificare se funziona normalmente e monitorare correttamente le conversioni. Quindi apri la pagina "Riepilogo", trova l'azione di conversione e controlla lo stato dei dati.

Ricordo caldo: Qui stiamo parlando di come impostare il monitoraggio delle conversioni per gli annunci Google per un negozio Shopify. Aggiorneremo i passaggi per impostare il monitoraggio delle conversioni per altri tipi di negozi in seguito.

Suggerimenti per pubblicare annunci Google

Vuoi ottenere più lead e conversioni dai tuoi annunci Google?

I seguenti suggerimenti possono essere utili.

1. Modifica la tua pagina di destinazione

La pagina di destinazione fa una grande differenza per le conversioni degli annunci. Progettato bene, può convincere i clienti ad agire. Assicurati che la tua pagina di destinazione sia in linea con il messaggio dell'annuncio, si carichi rapidamente e offra un'esperienza utente fluida. Utilizza titoli chiari, immagini accattivanti, contenuti concisi e un linguaggio forte CTA.

2. Aggiungi parole chiave a corrispondenza inversa

Un modo efficace per migliorare il CTR (percentuale di clic) e ridurre il CPC (costo per clic) è aggiungere parole chiave a corrispondenza inversa. Le parole chiave a corrispondenza inversa impediscono la visualizzazione degli annunci per query di ricerca non correlate. Dovresti rivedere regolarmente i rapporti sui termini di ricerca per identificare le parole chiave non pertinenti che attivano i tuoi annunci. Se vendi scarpe casual da donna ma non scarpe da trekking, puoi aggiungere "scarpe da trekking" come parola chiave a corrispondenza inversa.

Aggiungi parole chiave a corrispondenza inversa

3. Utilizza Google Analysis per parole chiave ad alto rendimento

Leva statistiche di Google per ottenere informazioni più approfondite sul comportamento degli utenti oltre il clic. Identifica quali parole chiave generano non solo clic ma anche azioni importanti sul sito, come conversioni, tempo trascorso sulla pagina e frequenza di rimbalzo. Questi dati ti aiutano a ottimizzare le tue campagne in base al coinvolgimento degli utenti.

4. Pianifica gli annunci

Pianifica quando visualizzare i tuoi annunci. Se i tuoi clienti solitamente acquistano o cercano i tuoi servizi dopo una giornata di lavoro, assicurati di mostrare gli annunci dopo le sei circa.

Inoltre, prestare attenzione al fuso orario. Se ti trovi in Cina ma il tuo pubblico vive negli Stati Uniti, i tempi di visualizzazione degli annunci dovrebbero essere in linea con la loro posizione ma non con la tua.

5. Riassegna il tuo budget

Analizza regolarmente il rendimento delle campagne e rialloca il budget in base alle campagne che forniscono i migliori risultati. Per le campagne che generano conversioni, clic o coinvolgimento più elevati, puoi aumentare il budget giornaliero per massimizzare il rendimento degli annunci.

6. Aggiungi risorse pubblicitarie che abbiano senso per la tua attività

Utilizza vari asset pubblicitari come link di sito, callout, snippet strutturati ed estensioni annuncio in linea con i tuoi obiettivi aziendali. Ad esempio, aggiungi collegamenti a siti se hai più categorie da promuovere oppure utilizza le estensioni di chiamata se le chiamate telefoniche sono un punto di conversione chiave.

7. Testa e ottimizza i tuoi annunci

L'esecuzione di Google Ads non è un programma da fare una volta per tutte. Devi testare e ottimizzare i tuoi annunci per ottenere conversioni e ROI più elevati. Quindi crea diversi annunci e varianti di annunci per verificare cosa risuona meglio con il tuo pubblico. Prova con titoli, descrizioni e CTA diversi per identificare quale funziona meglio per raggiungere il tuo obiettivo.

Conclusione

Se arrivi alla parte conclusiva, probabilmente hai capito cos'è Google Ads e come pubblicare gli annunci Google.

Gestire annunci Google di successo non è facile come 123, ma non è ancora scienza missilistica. Con una guida efficace e alcuni suggerimenti intelligenti, puoi impostare annunci Google che incentivano lead e vendite. Speriamo che questo articolo possa aiutarti in questo.

Se ci sono domande, non esitate a farlo Contattaci o lascia un commento.


Circa l'autore

Maggio
Maggio

May è un blogger di Sup Dropshipping con oltre 5 anni di esperienza nell'eCommerce. La passione di May per l'eCommerce la spinge a rimanere aggiornata sulle ultime tendenze e a condividere la sua esperienza con te attraverso il suo blog. Nel tempo libero le piace leggere un romanzo o chiacchierare con gli amici.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvia la tua attività di dropshipping con SUP